Terni segna un punto decisivo: il Governo Renzi adotta l’Area di Crisi Industriale Complessa

Il riconoscimento dell’Area di Terni e Narni come area di Crisi Industriale Complessa, rappresenta un tassello su cui basare una parte fondamentale del rilancio economico-occupazionale del territorio. Riteniamo che questa scelta denoti un’attenzione particolare che il Governo Renzi ha per l’area ternana, che risulta essere strategica anche nelle prospettive nazionali del paese. Terni oggi segna […]

continua a leggere

PD: il no alle Olimpiadi un’occasione persa anche per Terni e Piediluco

Fra i più diffusi vizi della prima Repubblica che resistono ancora oggi, sorprendentemente anche in chi si professa come novità e cambiamento, è possibile annoverare l’andare “fuori tema”, pur di sviare dall’argomento e aggrapparsi a parlare di altro. Che il no alle olimpiadi decisa dal Sindaco romano sia un’occasione persa anche per Terni e per […]

continua a leggere

PD Terni – Incontro al Mise tra Governo, sindacati e azienda consolida presenza del sito ternano in ThyssenKrupp

Il Partito Democratico di Terni ritiene che l’incontro al MISE tra le istituzioni, le organizzazioni sindacali e l’azienda, abbia fornito elementi che denotano una prospettiva di consolidamento della presenza del sito ternano in ThyssenKrupp, che si basa su impegni precisi riguardo agli investimenti, al proseguimento di una leggera ripresa occupazionale dopo la drastica riorganizzazione del […]

continua a leggere

Partiti, democrazia, partecipazione. Il PD alla prova del cambiamento.

Nell’ambito della Conferenza dell’Organizzazione che il Partito Democratico di Terni sta portando avanti da alcuni mesi, terminata una prima fase di elaborazione e analisi relativa ai circoli territoriali e tematici, abbiamo organizzato un’iniziativa per metterci a confronto su vari argomenti, con la presenza d di Francesco Verducci, Senatore Pd, Giacomo Leonelli, Segretario Regionale e interventi […]

continua a leggere

Atto d’Indirizzo – AMBIENTE: Vietare uso oli combustibili

Premesso: che l’attuale situazione ambientale della conca ternana presenta criticità; in particolare, per quanto riguarda la presenza di inquinanti nell’aria, l’Arpa dell’Umbria ha documentato durante il 2015 significativi sforamenti dei limiti previsti dalla normativa attuale per ciò che riguarda le polveri sottili (Pm10) nelle stazioni urbane di Borgo Rivo, Carrara, Le Grazie e nelle stazioni […]

continua a leggere

Il PD Terni prosegue nell’impegno sull’ambiente. La proposta di vietare l’olio combustibile negli impianti termici.

Il PD di Terni prosegue nell’impegno sulle tematiche ambientali con la proposta di vietare l’uso di olio combustibile negli impianti termici. Il Capogruppo del PD al Consiglio comunale Andrea Cavicchioli ha depositato un atto di indirizzo per il quale verrà avanzata richiesta di discussione in tempi rapidi, per permettere all’ Amministrazione di intervenire prima del […]

continua a leggere

Il Pd a sostegno della Cgil e del confronto democratico

Il Partito Democratico, appresa la grave notizia degli atti vandalici a danno del gazebo della Cgil, intende esprimere la sua solidarietà ed il suo sostegno ai dirigenti, agli iscritti, ai tanti militanti della Cgil che ogni giorno si impegnano con passione e dedizione alla causa del lavoro, dei diritti e della democrazia, valori inalienabili ed […]

continua a leggere

Pd Terni – Conferenza cittadina sull’ambiente

La due giorni organizzata dal Comune di Terni dedicata all’Ambiente è stata un’occasione per fare il punto sulla situazione ambientale della conca e allo stesso tempo per informare tutti i cittadini che sono voluti intervenire. Il Partito Democratico è impegnato in tutte le sedi a promuovere una politica improntata alla sostenibilità e al rispetto per […]

continua a leggere

Vietare l’uso di olio combustibile!

Fa notizia il fatto che a Terni sia stato autorizzato un impianto termico con emissioni paragonabili a quelle dell’impianto di un condominio. Non ci stupisce che ci sia anche strumentalizzazione su un argomento così sensibile. Quello che invece non vorremmo più dover sottolineare è l’assenza di dialogo e coordinamento tra Comune e tutti gli enti […]

continua a leggere